Qualche anno fa ho avuto il grandissimo piacere di spendere due settimane di vacanze a Castellabate, nel Cilento. Sono state due settimane incredibili spese in uno dei luoghi più incantevoli d’Italia che io abbia mai avuto l’occasione di visitare.

Durante la mia permanenza ho cercato il modo di fare un giro in barca per godermi un po’ di mare ed è in questa occasione che ho conosciuto Nicola.

Come ho già avuto modo di scrivere in passato qui, Nicola è ora un imprenditore locale che non pur non sapendo molto di Service Design è stato in grado di costruire per i propri clienti una esperienza di viaggio indimenticabile.

E’ la persona che dirige Masaniello Tourist. E la dirige con il cuore e con la passione rendendola una impresa di successo. Questa combinazione è davvero molto rara e lo trovo uno dei casi di maggiore successo che io conosca in questo campo micro-imprenditoriale.

Con Nicola ci sentiamo raramente ma è una di quelle conoscenze preziose che si dovrebbe cercare di coltivare con maggiore intensità. Il caso ha voluto che ci sentissimo nei giorni scorsi.

Nicola mi ha raccontato di aver aperto sul suo sito un e-commerce che distribuisce prodotti locali di qualità. Ne sono stato subito incuriosito e mi sono fiondato a guardare.

Ne sono stato incuriosito in prima battuta per deformazione professionale. Volevo capire se sarebbe stato in grado di infondere nell’e-commerce quella stessa passione e innovazione con la quale era stato in grado di alimentare i servizi già esistenti. Allo stesso tempo ero molto incuriosito dalla varietà dei prodotti a disposizione e da come questi venissero raccontati.

Sono personalmente convinto che questo genere di iniziative digitali possano essere una cera ancora di salvezza, o di evoluzione, nel futuro che ci aspetta.

Confesso di essere rimasto particolarmente colpito dalla qualità di quello che Nicola ha realizzato. Non è certamente un professionista del digitale ma credo che sia riuscito a mettere in piedi qualcosa di tutto rispetto. Ci sono delle cose che possono essere migliorate, come tutto, ma mi ha fatto piacere constatare che l’anima originale della sua impresa non fosse andata perduta.

Inutile dire che ho saccheggiato il negozio e questa mattina, dopo solo quarantotto ore, il corriere mi ha consegnato il pacco.

Olio d’oliva di grande qualità, tonno rosso, marmellata di cipolle rosse di Vatolla, alici di Menaica, farina biologica e tanto altro. Prodotti incredibili che mi hanno venire istantaneamente l’acquolina in bocca mentre li riponevo nella mia dispensa.

Il packaging era impeccabile e Nicola mi ha sorpreso aggiungendo dei prodotti in omaggio che non erano compresi nel mio ordine. Non sapendolo ha applicato una delle regole chiave: underpromise and overdeliver.

Nicola è davvero un natural del Service Design.

Come se questo non bastasse quando gli ho scritto dicendogli che il pacco era arrivato a destinazione sano e salvo mi ha chiamato e mi ha dato qualche consiglio chiave sull’utilizzo dei prodotti e mi ha passato un paio di ricette locali ideali per esaltare il sapore dei prodotti.

Inutile dire che, secondo me, un giro sul suo negozio dovreste farlo.