FOMO?

Fear Of Missing Out? Actually not!

È arrivato il momento di riprendere questo esperimento con un nuovo approccio. Come ho sostenuto in passato questo gioco serve più che altro a me e quindi lo utilizzo come meglio credo.

Ho deciso che per il momento questa sarà la mia unica presenza online degna di un certo peso.

Questa decisione ha un respiro molto più ampio. In primo luogo ho intrapreso una dieta digitale molto radicale. Ho cancellato quasi tutte le applicazioni dal mio telefono cellulare. Sono spariti tutti i Social Network e tutte quelle applicazioni che sono una distrazione dal mondo reale. Resistono quelle applicazioni che sono vitali per il mio lavoro, alcune che sono vitali per la mia informazione personale, ad esempio Medium, e tutte quelle applicazioni che mi permettono di avere un contatto uno a uno con coloro che conosco.

Allo stesso tempo ho disabilitato tutte le notifiche esistenti fatte salve quelle critiche come quelle che arrivano dai miei figli e da qualche altro contatto che considero vitale per la mia esistenza quotidiana.

Lo schermo del telefono cellulare non si attiva nemmeno più quando lo sollevo dalla scrivania o lo prendo dalla tasca. Anche questa deve essere una azione determinata e non dettata dal caso.

In altre parole, tutte le informazioni che ho sul telefono cellulare devono essere fruite in modalità pull e non push. Niente interruzioni, niente stronzate. Solo quello che mi serve e quando lo decido io.

Per quanto riguarda i Social Network il discorso è più complesso. Oramai mi sono persuaso del fatto che non stavo interagendo con la persona ma con il contenuto. Il risultato è che è una falsa interazione. Oltre a questo mi sono decisamente stancato delle infinite stronzate che oramai popolano la mia timeline e quindo posso tranquillamente farne a meno. Rimane LinkedIn che svolge più una funzione istituzionale che altro.

Oramai è più di un mese che ho adottato questo regime e devo dire che mi trovo perfettamente a mio agio. Non soffro affato di FOMA e mi sento maggiormente focalizzato su quello che mi interessa.

Conseguenza di questo è che non ci sarà più alcun cross post su Facebook, Twitter e affini. Se mi volete leggere mi trovate qui.

Baci e abbracci.

P.S. Ovviamente per favorire coloro i quali vogliono commentare mi trovo a dovere abilitare i commenti ai post su questo sito. Un male minore che rende possibile il cambiamento di approccio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *