La chitarra

Quella Fender Telecaster la avevo cercata a lungo. La volevo usata perchè mi sono convinto che gli strumenti usati hanno qualcosa in più. Una storia fatta di note e colori, sogni e aspettative.

Dopo qualche mese di attesa la ho trovata e non ho esitato un attimo a portarla a casa. È diventato il mio strumento preferito per qualche tempo per poi lasciare il passo ad altre chitarre che sono arrivate nella già numerosa famiglia.

Una sera la ritrovo scheggiata da un colpo di aspirapolvere. Per qualche secondo mi ritrovo a pensare a chi sia il colpevole e quale sia la punizione migliore da infliggere per questo oltraggio.

Mi passa subito.

Penso che alla fine questo non è altro che un altro evento nella storia di questo strumento e che lo caratterizza per il suo vissuto.

Ritorna ad essere il mio strumento preferito, fino al prossimo innamoramento.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *