Ottusità

Alla veneranda età di cinquantatré anni sono diventato assolutamente insofferente alla ottusità delle persone, sopratutto se questa di affianca ad una elevata dose di paraculismo e coltivazione di interessi politici ed economici personali.

In ognuna di queste situazioni io mi metto di traverso in maniera decisa e non sono disposto a compromessi.

Sono stufo di vedere che processi ed attività che potrebbero funzionare in maniera semplice ed efficace non vengono conclusi per gli interessi di questo o quello o perché, semplicemente, qualcuno non è in grado di capire quali vantaggi ne possa ottenere una organizzazione.

Per coltivare il proprio orticello e conservare la propria, più o meno importante, poltrona si ostacola in ogni modo un processo di innovazione.

Non mi interessa, a costo di apparire come un bastian contrario, io non sono più disposto ad accettarlo.

Credo che tutti dovremmo lavorare in modo che le cose funzionino nel migliore dei modi nell’interesse delle aziende coinvolte e con il fine di fare il meglio per le persone che le compongono.

Basta stronzate. Davvero, basta stronzate.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments