Un mito rimane sempre un mito

Che Roger Waters fosse un mito lo sapevamo tutti. Che fosse rimasto un mito dopo anni di successi e di fama universale era molto meno scontato.

Eppure è, e rimane sempre un mito.

In una conferenza stampa ha detto di avere ricevuto una offerta da Instagram riguardante l’acquisto dei diritti della sua canzone “Another brick in the wall 2”. Lui stesso dice che la proposta valeva una grande quantità di denaro.

Beh, ascoltate la sua risposta:

Io trovo questa reazione interessante. Se da un lato è vero che il signor Waters non ha alcun bisogno del denaro del signor Zuckerberg è altrettanto vero che si tratta di un gesto dal contenuto simbolico altissimo. I giganti della tecnologia, con un dominio sempre più esteso sulle cose di questo mondo, non sono in grado di potere comprare tutto. E’ possibile dire di no e, in un certo qual modo, è necessario che si dica no.

Altrettanto buffo che la risposta venga poi ripubblicata su Instagram sul suo profilo.

Roger Waters, chapeau!


Shameless self promotion ahead…

Nel caso non ve ne foste accorti qui in giro c’è anche un podcast con il quale potrete intrattenervi.

Quello di seguito è l’ultimo episodio.

Qui, invece tutti gli episodi pubblicati sino ad ora: Parole Sparse – Il Podcast


0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments