Leave!

black computer keyboard on brown textile
Photo by Joshua Tsu on Unsplash

Oggi mi sono casualmente imbattuto in un comando che mi piacque molto quando lo scoprii: leave

Questo è ciò che viene riportato dalla pagina di manuale del comando leave:

The leave utility waits until the specified time, then reminds you that you have to leave. You are reminded 5 minutes and 1 minute before the actual time, at the time, and every minute thereafter. When you log off, leave exits just before it would have printed the next message.

Per qualche tempo lo usai moltissimo, sopratutto quando la maggior parte del mio lavoro viveva in una shell di Unix.

Era una sorta di tecnica del pomodoro ante litteram. Il sistema mi permetteva di segmentare il mio tempo in maniera efficace.

La cosa positiva era il fatto che quando il tempo scadeva il comando diventava veramente invasivo e l’unico modo di uscirne era chiudere la sessione corrente. Estremamente efficace.

Ora questo comando è meno efficace dato che la maggior parte del nostro lavoro non vive in una shell ma viene distribuito su più applicazioni e su più sessioni.

Peccato perché era una figata pazzesca.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments