Lou Ottens

Lou Ottens è un nome che non dirà nulla a nessuno di voi. In effetti non diceva nulla nemmeno a meno sino al momento in cui ho letto della sua recente scomparsa. Lui era un ingegnere Olandese che lavorava alla Philips nel reparto dove si sviluppavano i nuovi prodotti.

E’ stato l’inventore della audiocasseta.

La audiocassetta è oramai dimenticata da tutti ed anche io credo di non averne più neanche una in casa. Tutte perdute durante i vari traslochi e nel passaggio al compact disc prima e alla musica digitale dopo.

Eppure l’audiocassetta aveva tutta una sua narrazione.

Come decine di altri adolescenti e giovani adulti ho praticato a lungo l’arte della creazione di un mix da ascoltare prima di un esame, durante lo studio o mentre c’era una cena tra amici.

Che dire poi del momento della creazione del mix perfetto per la fiamma del momento?

Adesso abbiamo le playlist, certo, ma è vero che la fisicità della audio cassetta aveva un suo grandissimo perché. Nel nostro scrivere la cover e la lista delle canzone e degli autori c’era la nostra grafia. L’audiocassetta, e la musica che conteneva, diventavano un pochino nostre mentre la producevamo.

Ecco, fine del momento nostalgico.


Shameless self promotion ahead…

Nel caso non ve ne foste accorti qui in giro c’è anche un podcast con il quale potrete intrattenervi.

Quello di seguito è l’ultimo episodio.

Qui, invece tutti gli episodi pubblicati sino ad ora: Parole Sparse – Il Podcast


0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments