Parole Sparse – Il podcast di Corrente Debole

flatlay photography of wireless headphones
Photo by C D-X on Unsplash

Qualche tempo addietro avevo scritto del fatto che stavo cullando l’idea di affiancare un podcast a quello che scrivo qui sopra.

Da quel momento, come mia abitudine, mi sono messo a studiare nel mio tempo libero ed in parallelo ho fatto qualche esperimento.

Alla fine mi sono deciso ed ho deciso di produrre un podcast.

Il podcast si chiama Parole Sparse che altro non è che il sottotitolo di Corrente Debole. Per ragioni di continuità segue le stesse regole chiave di Corrente Debole per quanto riguarda la sua produzione.

Ecco quindi l’episodio 0, S1E0 come direbbero quelli fighi.

Non dico altro dal momento che tutto viene spiegato all’interno di questo primo episodio.

In questo momento il podcast viene distribuito su anchor.fm e Spotify ma si sta, lentamente, propagando anche su altre piattaforme. Ci vorrà del tempo.

Nel caso in cui vi possa interessare, ho creato una trascrizione del parlato di questo episodio: Parole Sparse – Episodio 0 – Trascrizione. La trascrizione è fatta da un servizio completamente automatico e quindi la qualità potrebbe soffrirne. Ovviamente la trascrizione di un discorso improvvisato non è questo granché ma mi piaceva averla e renderla disponibile. (Grazie YouTube!)

Infine, nel caso in cui vogliate scaricare questo gran bel pezzo di podcast sul vostro podcast player preferito ecco il link RSS da utilizzare: Parole Sparse RSS Link.

Buon ascolto!

P.S. Dato che sono un assoluto principiante per quanto attiene alla produzione audio, se avete qualche consiglio da darmi sarà il benvenuto!

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Claudio

Ciao Alessandro, ascoltato.
Va bene, come va bene tutto ciò che è umano e ha a che vedere con la condivisione con l’altro.
Molto bello il riferimento al giudizio. Un tempo (parlo di 20 anni fa), le cose erano in internet come altra piazza dove incontrarsi, con molta ingenuità e anche entusiasmo. Oggi quella modalità si è ritirata, senza scomparire, il bisogno di un ritorno, di molti, é una forte aspettativa e condiziona.
Ben venga dunque tutto questo.

Last edited 12 giorni fa by Claudio