Privacy va cercando…

white paper
Photo by Harpal Singh on Unsplash

Oramai da qualche mese sono definitivamente passato a Brave come browser di riferimento sul mio computer. Ne sono completamente soddisfatto e continua egregiamente a fare il suo lavoro dopo qualche aggiustatina nelle impostazioni.

Dal punto di vista della privacy sembra essere il browser messo meglio rispetto agli altri.

Purtroppo la tecnologia avanza più rapidamente di quanto i browser non siano in grado di evolvere.

Date una occhiata a questo articolo: Workwise • supercookie

L’articolo è lungo ed impegnativo ma coloro che hanno un background più tecnico lo troveranno sicuramente interessante.

La sostanza è che utilizzando la favicon di un sito web è possibile tracciare in maniera univoca un qualsiasi utente che stia navigando su un sito web. E questo senza che nessun browser sia in grado di evitarlo.

Insomma. Sembra proprio che non ci sia scampo.


Shameless self promotion ahead…

Nel caso non ve ne foste accorti qui in giro c’è anche un podcast con il quale potrete intrattenervi.

Quello di seguito è l’ultimo episodio.

Qui, invece tutti gli episodi pubblicati sino ad ora: Parole Sparse – Il Podcast


0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments