Sulle lenzuola

Photo by Jacinta Christos on Unsplash

Perché parlare di lenzuola? Il motivo è semplice. Si tratta del fatto che il comportamento rilevato su questo genere di oggetti è diventato fin troppo comune.

Partiamo dal principio.

Io cambio le lenzuola del mio letto ogni tre o quattro giorni. Non appena queste vengono rimosse dal letto finiscono dritte in lavatrice affinché possano tornare allo splendore originale. I continui lavaggi causano una usura piuttosto precoce delle stesse e mi costringono a comprarne sempre di nuove.

La prima considerazione è che è ben evidente che il materiale con cui sono fatto è meno efficace di quelli che venivano usati un tempo. Io non ho mai visto mia nonna comprare delle lenzuola. Per tutta la sua vita ha usato quelle che erano parte del suo corredo da sposa.

Le seconda considerazione riguarda la mia pigrizia. Dato che sono estremamente pigro e del tutto disinteressato all’argomento le lenzuola le compro al supermercato in quello che generalmente viene chiamato “bazar”. Non mi aspetto certo la più grande qualità da questi acquisti ma, se non altro, sono a portata di mano e non mi devo sbattere più di tanto per portarmi a casa un nuovo lenzuolo. Non mi sono mai avventurato nel magico mondo dei negozi premium di biancheria per la casa. Troppo sbattimento. Potremmo dire che si tratta di un errore, e molto probabilmente è davvero così.

Il letto che è destinato ad essere ricoperto da quelle lenzuola è un letto di dimensioni assolutamente normali. Io che sono altro un metro e ottantacinque ci sto dentro giusto giusto. Non si tratta certo di un letto di dimensioni fuori dal comune.

La terza considerazione riguarda quindi il modo in cui queste nuove lenzuola si adattano al letto. La realtà delle cose è che diventano sempre più corte. Non ho preso l’abitudine di misurarle ma ogni volta mi rendo conto che il risvolto del “lenzuolo di sopra” è sempre più corto. Lo stesso vale per il “lenzuolo di sotto” che con sempre maggiore difficoltà riesco a ripiegare sotto il materasso.

L’effetto che si genera è che dopo i primi due o tre movimenti nel letto le lenzuola cominciano a vagare senza meta sopra il letto e cominciano ad arricciarsi. La mattina ti svegli con il corpo segnato dalle pieghe delle lenzuola tanto da sembra un guerriero Maori prima di andare in battaglia.

Eppure il prezzo delle stesse continua a crescere. Quindi il prezzo aumenta e la dimensione diminuisce. E’ un tentativo di aumentare i margini e di recuperare, molto probabilmente, i costi della materie prime che aumentano.

Comportamento che mi piace molto poco.

Ora sono aperto a suggerimenti su nuovi luoghi in cui possa procurarmi delle lenzuola che siano degne di questo nome.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments