Di cavi ed alimentatori

Photo by Klara Kulikova on Unsplash

Se è vero che in questi ultimi due anni abbiamo viaggiato molto poco per via della perdurante pandemia, è altrettanto vero che quando ci mettiamo per strada siamo seguiti da un insieme di gadget che vanno alimentati e ricaricati.

Quando mi muovo ho generalmente con me il personal computer, il telefono, gli AirPods, il Remarkable 2 ed il mio Kindle.

Mal contati sono quattro o cinque alimentatori diversi da dovere mettere in valigia, ammesso che me ne ricordi data la memoria da pesce rosso che mi ritrovo in questi ultimi anni.

E’ ovvio il fatto che in quel modo non può funzionare. L’unica soluzione sana è quella di acquistare un alimentatore che abbia più porte USB e che tramite una unica connessione alla rete permetta di ricaricare tutto quanto insieme.

Purtroppo non è sufficiente e vediamo perché.

Cominciamo a considerare i cavi che sono necessari:

  • Personal Computer: sto usando un Mac di ultima generazione e quindi il cavo di alimentazione richiesto è un USB-C/USB-C
  • Il telefono che è sempre Apple richiede un USB-A/Lighting o, in alternativa, USB-C/Lighting
  • Il Remarkable 2 vuole un USB-A/USB-C
  • Gli Airpods richiedono lo stesso cavo del telefono.
  • Il Kindle, che è anziano come me, richiede un cavo UBS-A/USB-B Micro.

Questo implica che quando mi muovo devo portarmi appresso una quantità di cavi che è lunga tanto quanto tutto l’insieme delle cime della Amerigo Vespucci.

E tutto questo senza considerare il fatto che non è ancora facilissimo trovare dei caricatori che abbiano un misto di porte USB-A/USB-C.

Per ovviare a questo inconveniente spesso mi porto appresso altri cavi ed altri adattatori che posso collegare al mio Mac e che posso usare per ricaricare altri device.

Non mi sembra una cosa molto sostenibile. Negli anni abbiamo assistito ad un proliferare di modalità di connessione (e per fortuna non devo parlare di Thunderbolt 3 che non mi serve quando viaggio, almeno sino ad ora)

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments