Dopo le chiacchiere

Photo by Sven Brandsma on Unsplash

Mi ritrovo a riflettere a valle della moderazione dell’evento Human 2 Human durante la Milano Design Week.

La prima cosa che mi ha colpito è stata la grande partecipazione all’evento nonostante le non enormi dimensioni del luogo dove avevamo scelto di stare. Purtroppo non siamo stati in grado di soddisfare la lista di attesa per non infrangere nessuna regola riguardo l’occupazione dello spazio.

Parlare di nuovo davanti alle persone mi ha emozionato. In questi due, e più, anni di pandemia e relativo isolamento avevo dimenticato queste sensazioni. Incrociare lo sguardo delle persone mentre parli, osservare le posture, vedere le reazioni al tuo discorso. Tutte cose del tutto dimenticate stando davanti ad una webcam. Ancora, una grandissima emozione.

Mi ha fatto piacere come il design sia in grado di attirare persone. Giovani e meno giovani che si sono ritrovati per ascoltare quello che avevamo da dire. Ho iniziato il mio discorso dicendo che non avevo nulla da vendere se non le nostre idee. E quello era veramente il caso.

Io stesso ho seguito attentamente tutti gli interventi con grande interesse e partecipazione. Ho detto che ho sempre cercato di assumere persone più sveglia di me e, cavolo, è stato proprio così. Ho sentito degli interventi veramente straordinari. Racconti che era evidente fossero stati pensati con il cervello e raccontati con il cuore. Ogni volta sono stupito dalla qualità delle cose che riusciamo a fare quando abbiamo la giusta quantità di tempo a disposizione.

E poi un sacco di chiacchiere con ragazzi appassionati di design che sono un venticello fresco che ti accarezza l’anima.

Dai, lo confesso. In principio ero preoccupato del costo che avremmo dovuto sostenere per questa settimana. Viviamo in un periodo di grande incertezza e sono stato un pochino restio ad accettare la spesa. Devo dire che, invece, è stato un ottimo investimento, sopratutto per le persone che hanno avuto l’occasione di dedicarsi alla organizzazione e alla produzione dei contenuti. Avere l’opportunità di staccare dai progetti e dai clienti per lasciare libero spazio al proprio pensiero è impagabile. Credo di avere imparato la lezione.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments