No, dai, Amazon

Sono un affezionatissimo cliente di Amazon per il mio Kindle.

Più o meno il mio ritmo è di 1,3 libri a settimana. Quando ne ho finito uno in genere mi faccio un giro nello store online direttamente dal mio Kindle Oasis e acquisto la mia lettura successiva.

Ultimamente, ma neanche troppo, noto questo trend su Amazon. Uno degli scrittori cui sono affezionato sembra pubblicare un nuovo titolo. Clicco immediatamente sul titolo e qui arriva la sorpresa.

“Il libro verrà pubblicato il 1 Settembre 2020. Prenota”

Ma che cavolo. Proprio no!

Ovviamente mi girano immediatamente le scatole e non prenoto affatto. Io se vado in libreria e vedo un libro sullo scaffale lo prendo, lo porto alla casa, lo pago e me lo porto a casa.

Questo è il comportamento che mi aspetto da uno store di e-book online.

Non puoi creare l’aspettativa di avere a portata di mano delle parole nuove di uno dei miei autori preferiti e poi farmi questo scherzo.

Purtroppo succede sempre più spesso e me ne dispiaccio molto.

E se poi l’autore non lo pubblica? Se muore di infarto mentre si sta già godendo i quattrini che gli ho dato? Se il Kindle store scompare nell’abisso? Cosa succederebbe?

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments