Orto

In questi mesi di isolamento avere a disposizione un fazzoletto di giardino mi ha aiutato ad evitare di dovere spendere tutto il mio tempo tra le mura di casa.

In questo senso è stato molto utile.

Allo stesso tempo mi sono rimesso a cucinare seriamente come facevo una volta. Un nuovo set di coltelli seri ed altri accessori che mi sono serviti per alcune preparazioni non comunissime.

Ovviamente ho avuto bisogno di erbe aromatiche fresche e non ho potuto fare altro che comprarle al supermercato durante le uscite ogni due settimane. Ovviamente non erano sempre queste.

Complice il fatto che avrò i miei figli per qualche settimana ho deciso di mettere insieme un piccolo progetto per preparare un piccolo orto nel giardino di casa.

I classici salvia, basilico, prezzemolo, erba cipollina, finocchietto e poi vedremo cosa ci offre il locale consorzio.

Vorrei lasciare a loro il compito di progettarlo, realizzarlo e curarlo per il tempo che passeremo insieme.

Vediamo se siamo davvero braccia rubate all’agricoltura.

L’effetto collaterale sperato è che spendano più tempo nel mondo fisico e meno in quello digitale.

Ovviamente l’irrigazione la automatizzo con Home Assistant e qualche sensore nel terreno. Inutile. Geek to the bone.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments