Perché si può fare

Photo: Andrew Liszewski – Gizmodo

Primo episodio della rubrica “Perché di può fare…” del 2022.

Negli anni passati uno dei maggiori impedimenti al raggiungimento di brillanti risultati scolastici fu sicuramente il lancio del gioco Prince of Persia.

Jordan Mechner ha scritto questo gioco incredibile quando ancora un videogioco poteva essere scritto da una persona o poco più. Io lo ho sempre ritenuto un vero capolavoro ed è sicuramente uno dei titoli sul quale ho speso la maggior parte del mio tempo dedicato ai videogiochi.

Tra l’alto per chi tra voi è un amante della storia dell’informatica va detto che Jordan Mechner ha pubblicato dei diari in cui si parla dei tempi dello sviluppo del gioco: The Making of King of Persia. Lettura fighissima.

Recentemente il gioco è stato portato su JavaScript da Oliver Klemenz che ha pubblicato il suo lavoro su github qui.

Ovviamente Oliver ha scritto il codice pensando al funzionamento del gioco su un personal computer.

La cosa fighissima è che Oliver ha scoperto che il gioco funziona perfettamente su un Apple Watch nella sua risoluzione originale.

Questo è il tweet in cui si annuncia la scoperta:

Tra l’atro è quasi perfettamente giocabile.

Io questa la trovo una cosa veramente incredibile.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments